Tag archive: #meditazione

Le ceramiche di Laura Suardi: un mondo di colori per dimenticare lo stress!

Ogni incontro ci apre un mondo. E possiamo dire che l’incontro di oggi con Laura Suardi ce ne apre uno certamente molto accattivante.

Nella nostra chiacchierata, sedute davanti ad un caffè nella sua originalissima casa milanese, una casa da artista, mi ha fatto scoprire i segreti e le gioie della ceramica, suo hobby e sua passione da anni. Un’attività che ci riporta inconsciamente ai giochi con la sabbia di quando eravamo bambini e ci aiuta a scordare, per un momento, i grattacapi della vita quotidiana per farci concentrare sulla gioia di creare qualcosa di speciale, fatto da noi.

Continue reading

Stress e tensione: un’emergenza da tenere a bada prima-durante-dopo “l’altra emergenza”.

Stress e tensione non mancano di essere – specialmente nella nostra città – un’indesiderata compagnia quotidiana. Ecco la proposta molto interessante di Monica Merlini, intervistata da MAQ, che si è generosamente schierata per sollevare a titolo gratuito molte persone durante la fase del lockdown. Ma la sua missione continua! Scopriamo come.

Continue reading

DamArs – La donna nell’arte… a Milano

Donna come artista, Donna come musa, Donna come vittima. In occasione della Festa della Donna, dal 6 al 10 marzo 2018 le associazioni di Milano, Art Space e Solidarum, attive nell’organizzazione di eventi culturali e sociali, presentano un’importante mostra collettiva “DamArs – la Donna nell’Arte” di circa 40 artisti emergenti italiani e internazionali che esporranno opere per celebrare la figura femminile nei campi della pittura, scultura, fotografia, grafica e digital art. E’ prevista la partecipazione del Prof. Vittorio Sgarbi che presenterà il secondo giorno dell’evento e giudicherà le opere insieme ad altre personalità di spicco nel mondo dell’arte e non solo…

Continue reading

Lo stress si combatte fin da bambini: meditazione mindfulness per i più piccoli.

Sono in un ristorante di Milano che osservo, sconcertata, i miei vicini di tavola. Una bambina di un anno e mezzo, in grado di fonare parole semplici come “iaia” (palla, ma anche, all’occorrenza “Chiara”, ovvero sua sorella) e “mamma”, ha in mano un Iphone6 e sta uscendo da Whatsapp per giocare con una app in cui veste delle bambole. Finito il gioco esce dall’app, apre youtube e cerca una storia di Peppa Pig.

Continue reading